CGV Condizioni Generai di Vendita 

Condizioni Contrattuali

CONDIZIONI GENERALI di VENDITA ( CGV ) PER LA VENDITA DI CROCI PER FARMACIA 

1. NORMATIVA CONTRATTUALE

1.1. La vendita di display led (in seguito indicati anche come “Prodotti”) distribuiti dalla VISION ITALIA SRL UNIPERSONALE, con sede a MILANO in Via RIPA DI PORTA TICINESE 39, Piva 11947290968 e PEC visionitaliasrl@pec.it ; email info@visionitalia.it (in seguito, indicata, VISION ITALIA,) è regolata, salvo eventuali deroghe specificatamente concordate per iscritto, dalle seguenti Condizioni Generali di Vendita (in seguito, per brevità, CGV), le quali devono intendersi integrate con quelle eventualmente indicate nel modulo d’ordine ed in fattura, nonché, per quanto non espressamente previsto, con quanto disposto dal codice civile italiano e dal D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) ove soggettivamente applicabile.

 1.2. Eventuali condizioni generali dell'acquirente non troveranno applicazione nei rapporti tra le Parti, salvo il caso in cui siano espressamente accettate per iscritto. In tale ultima ipotesi, le condizioni generali dell’acquirente non escluderanno l'efficacia delle presenti CGV con le quali, invece, dovranno comunque essere coordinate.

 1.3. La VISION ITALIA si riserva, inoltre, il diritto di modificare, integrare o variare le CGV, allegando tali variazioni alle offerte ovvero a qualsivoglia corrispondenza inviata per iscritto ai clienti.

 2. OFFERTE ED ORDINI

2.1. Il Contratto si intende concluso a seguito dell’invio per iscritto al Cliente, da parte della VISION ITALIA  della proposta d’ordine, anche a mezzo e-mail, ed esclusivamente con la restituzione della proposta stessa e delle presenti CGV sottoscritte in ogni parte dal cliente con le stesse modalità. Un ordine dell’acquirente non conforme ad una precedente offerta della VISION ITALIA si intende respinto se non espressamente confermato per iscritto da quest’ultima.

 2.2. Gli ordini di merce valgono come proposta ferma ed irrevocabile d’acquisto da parte di chi li effettua, mentre non sono

vincolanti per la VISION ITALIA e non si intendono accettati finché non siano stati dalla stessa confermati per iscritto.

2.3. La proposta d’acquisto formulata al Venditore, la sottoscrizione dell’ordine, nonché la presa in consegna della merce da parte dell’acquirente comportano il contestuale, integrale riconoscimento, conoscenza e accettazione delle presenti CGV. Pertanto, durante l’esecuzione del Contratto, il Proponente non potrà eccepire, né fare oggetto di riserve, fatti, circostanze e/o condizioni che dipendano direttamente o indirettamente dalla mancata conoscenza di quanto previsto nelle presenti CGV.

2.4. La VISION ITALIA si riserva il diritto di accettare unicamente ordini regolarmente firmati dall’acquirente ed emessi nelle seguenti modalità: sotto forma di contratto; o su carta intestata dell’acquirente; o su fax intestato dell’acquirente; o confermati dall’acquirente con timbro e firma su propria offerta ufficiale; o via email. Eventuali ordini telefonici saranno ammessi a discrezione del Venditore e non si riterranno vincolanti per quest’ultimo ove non confermati per iscritto. In tal caso, l’emissione della fattura da parte del Venditore oppure l’esecuzione dell’ordine da parte del Venditore sarà considerata quale conferma.

2.5. Il contratto si considera sempre stipulato presso la sede della VISION ITALIA sita MILANO Via Ripa di Porta Ticinese 39

2.6. L'invio da parte della VISION ITALIA di materiale pubblicitario (cataloghi, dépliants, listini prezzi o altro materiale descrittivo dei prodotti) non recante espressamente la dizione "offerta" od altra equivalente, non costituisce proposta di vendita e non vincola il Venditore.

2.7. Le dizioni "senza impegno", "salvo disponibilità", “salvo venduto” od altre analoghe apposte in un'offerta, non vincolano la

VISION ITALIA ai termini nella stessa offerta riportati, anche ove quest’ultima sia accettata ad opera dell’acquirente, salvo successive conferma scritta od esecuzione conforme da parte del Venditore.

3. RECESSO, ANNULLAMENTO ORDINE E PENALE

3.1. La VISION ITALIA si riserva la facoltà di recedere dal contratto nel caso in cui, dopo la conferma dell’ordine, gli pervengano informazioni commerciali sul nome del Cliente che, a suo insindacabile giudizio, sconsiglino l’esecuzione o la prosecuzione del contratto. L’esercizio di tale facoltà non attribuisce al Cliente alcun diritto al risarcimento di danni od altro.

 3.2. In tutti i casi in cui trovi applicazione quanto previsto dal D.lgs. 206/05 (Cod. Cons.), il Cliente Consumatore ha diritto di

recedere dal contratto medesimo, senza spese, oneri e penalità, nonché senza addurre giustificazioni, entro tre giorni lavorativi dalla sottoscrizione della proposta d’ordine o dalla consegna dei prodotti. Il recesso dovrà avvenire mediante l'invio di una comunicazione scritta, tramite lettera raccomandata a.r., telegramma, fax o email al Venditore.

 3.3. In caso di esercizio del diritto di recesso i prodotti già consegnati dovranno essere restituiti perfettamente integri e nella loro confezione originale, a cura e spese del Cliente. La restituzione dei prodotti dovrà avvenire entro dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento dei prodotti. Il Venditore una volta ricevuti i prodotti, e verificata la loro integrità, provvederà, nel più breve tempo e comunque entro trenta giorni dalla conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso, ad accreditare, con le modalità indicate nella comunicazione di esercizio del recesso, il prezzo, come indicato nella documentazione contabile inviata al Cliente, dei prodotti restituiti.

 3.4. Salvo quanto previsto nel punto precedente, qualora il Cliente, una volta intervenuta l’esecuzione del contratto o l’inizio della esecuzione da parte della VISION ITALIA, intendesse annullare l’ordine, lo stesso sarà tenuto a pagare una penale per il recesso come segue: 25% del valore netto del prodotto di cui all’ordine (prezzo di vendita, iva esclusa), esclusi i costi accessori di imballaggio, trasporto e simili, nel caso in cui la consegna del prodotto non sia ancora avvenuta; 50 % del valore netto del prodotto di cui all’ordine (prezzo di vendita, iva esclusa), esclusi i costi accessori di imballaggio, trasporto e simili, nel caso in cui il cliente intenda restituire l’intera fornitura già consegnate nel termine massimo di mesi tre di calendario decorrenti dalla data della consegna, previa l’autorizzazione per iscritto della VISION ITALIA.

3.5. La restituzione parziale o integrale relativa a fornitura già consegnata da oltre tre mesi di calendario, non sarà accettata dalla VISION ITALIA, salvo diverso accordo con il Cliente avvenuto per iscritto. In ogni caso il prodotto dovrà essere restituito, a cura e spese del cliente nel luogo indicato dal Venditore, con spese di trasporto a carico del Cliente stesso, integro e perfetto, come consegnato, fatto salvo il diritto della VISION ITALIA di addebitare i danni ovvero di rifiutare il reso se effettuato in difformità alle statuizioni che precedono.

4. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

4.1. La VISION ITALIA si riserva il diritto di risolvere il contratto, senza necessità di costituzione in mora del cliente, nel caso in cui ricorra una o più delle seguenti situazioni: a) nel caso di apertura di procedura concorsuale, liquidazione volontaria o coattiva a carico del cliente; b) nel caso di inadempimento da parte del cliente di una o più delle obbligazioni previste nelle presenti CGV e segnatamente agli articoli 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11; c) nel caso di dichiarazione di nullità di una o più delle clausole del contratto che determino un significato squilibrio nelle prestazioni a carico della VISION ITALIA.

 4.2. In tali casi la risoluzione opererà di diritto e in modo automatico a decorrere dalla data di ricezione della comunicazione con avviso di ricevimento che la VISION ITALIA invierà al cliente, nella quale si farà valere il diritto di risoluzione qui statuito.

 4.3. E’ fatto salvo il diritto della VISION ITALIA di agire per il risarcimento del danno in ogni caso di risoluzione del contratto imputabile a fatto, colpa o dolo del Cliente,

5. DATI TECNICI

5.1. Il Cliente prende atto e riconosce che i dati tecnici le dimensioni, le caratteristiche, le capacità, i colori, i pesi e gli altri dati

relativi ai prodotti figuranti nel sito web e/o contenuti nella documentazione tecnica e pubblicitaria della VISION ITALIA (ad es., cataloghi, prospetti, circolari, listini prezzi, disegni, schede tecniche, illustrazioni dei prodotti riportati nei preventivi o nelle proposte d’ordine) sono indicativi, potendosi verificare discordanze non rilevanti con i dati tecnici e le dimensioni reali dei prodotti, nei limiti delle tolleranze ammesse dalle norme tecniche applicabili ovvero nei limiti delle tolleranze previste nella conferma d’ordine, se indicate. Pertanto, nessun inadempimento potrà essere ascritto alla VISION ITALIA qualora dovessero riscontrarsi differenze delle misure indicate, entro le predette tolleranze.

6. PREZZI

6.1. I prezzi dei Prodotti sono indicati nei listini pubblicati da VISION ITALIA, la quale si riserva la facoltà di modificare il listino e la sua validità in ogni momento. I prezzi indicati nei listini sono riferiti al Prodotto, escluse imposte, tasse, dazi, imballaggi e ogni onere aggiuntivo.

 6.2. I prezzi dei Prodotti non sono comprensivi di IVA, la quale deve essere corrisposta al momento della consegna o in conformità alle specifiche disposizioni indicate nella fattura.

 6.3. Salvo non sia diversamente specificato, i prezzi si intendono compresivi della programmazione, del treaning iniziale e del

collaudo. Diversamente non sono inclusi il trasporto, installazione e di ogni altra tassa, accisa, diritto e imposta dovuta.

 6.4. Eventuali sconti sui prezzi indicati nel listino saranno validi solo se concordati per iscritto e saranno applicabili solo in caso in cui siano pienamente rispettati i termini di pagamento stabiliti.

 6.5. Le fatture emesse da VISION ITALIA  si intendono accettate se non vengono contestate per iscritto da parte dell’acquirente entro 14 (quattordici) giorni dal loro ricevimento.

 6.6. Gli eventuali lavori “fuori misura”, (da intendersi come lavorazioni con misure diverse da quelle standard) se non già

regolamentati nel listino, qualora approvati da VISION ITALIA verranno valorizzati caso per caso, con un aumento minimo del 35% sul relativo prezzo di listino.

7. TERMINI DI PAGAMENTO

7.1. Salvo diverso accordo scritto, le modalità di pagamento ed i relativi termini sono quelli concordati previamente con la VISION ITALIA, pertanto, tutti i pagamenti, parziali o totali, del prezzo dei prodotti dovranno essere effettuati alle condizioni e con le modalità indicate nella conferma d’ordine.

 7.2. Nel caso in cui non vi sia espressa indicazione nella conferma d’ordine, devono considerarsi applicate al contratto le seguente modalità di pagamento: a) il pagamento dovrà essere effettuato direttamente al Venditore esclusivamente tramite bonifico bancario, assegno e, nel rispetto della normativa antiriciclaggio, contanti; b) il pagamento dovrà essere effettuato per la quota pari al 30% del prezzo complessivo (inclusi i costi di consegna ed installazione) alla conferma dell’ordine e la restante parte al momento del collaudo.

 7.3. In ogni caso, tutti i pagamenti dovranno essere effettuati presso la sede legale della VISION ITALIA fatta salva la domiciliazione bancaria per l’incasso dei titoli o di altri mezzi di pagamento.

 7.5. Il tardivo, parziale o mancato pagamento del prezzo o di una rata dello stesso, qualora sia stato convenuto il versamento

dilazionato, darà alla VISION ITALIA il diritto a sospendere le forniture e/o di risolvere i contratti e/o di annullare gli ordini in corso, anche se non relativi ai pagamenti in questione, nonché il diritto al risarcimento degli eventuali danni. Inoltre, darà luogo alla decadenza del debitore dal beneficio del termine e darà diritto alla VISION ITALIA di pretendere immediatamente la corresponsione dell’intero importo ancora dovuto a saldo, nonché degli interessi moratori calcolati nella misura stabilita dal decreto legislativo n. 231/2002 e delle eventuali spese di assistenza legale per il recupero del credito.

 7.6. Eventuali dilazioni o rinnovazioni dei termini rispetto sulle scadenze pattuite nella conferma d’ordine concesse al cliente dalla VISION ITALIA, non potranno essere considerate come novazioni del credito, escludendosi sin d’ora ogni eccezione o riserva

 7.7. In nessun caso l’Acquirente può ridurre o compensare il prezzo con eventuali crediti, comunque insorti, nei confronti della VISION ITALIA , salvo preventiva autorizzazione scritta di quest’ultima

8. TERMINI CONSEGNA

8.1. Salvo diverso accordo tra le Parti, il termine di consegna indicativo è quello precisato nella conferma d’ordine. Nel caso in cui il termine di consegna non venga espressamente indicato, la VISION ITALIA si impegna a consegnare la merce immediatamente disponibile in magazzino entro trenta giorni dalla data di conferma dell’ordine. Diversamente, nel caso in cui la merce non fosse immediatamente disponibile in magazzino, la VISION ITALIA si impegna ad effettuare la consegna entro cinquanta giorni dalla data di conferma dell’ordine. Nel caso in cui fosse possibile anticipare la consegna rispetto ai termini previsti, la VISION ITALIA provvederà a comunicarlo all’Acquirente.

 8.2. I termini di consegna dei prodotti, in qualsiasi modo siano indicati nella proposta d’ordine accettata, hanno natura meramente indicativa e non sono vincolanti per il Venditore, salvo che la loro essenzialità non sia espressamente convenuta per iscritto, con apposita formula.

 8.3. Anche nel caso in cui i termini di consegna siano stati pattuiti come essenziali, la VISION ITALIA è liberata dall’obbligo di rispettare i termini di consegna in tutti i casi in cui l’adempimento non risulti possibile per cause indipendenti dalla sua volontà, incluse cause di forza maggiore ed il caso fortuito, (a titolo meramente esemplificativo: scioperi, serrate, disordini di carattere nazionale o internazionale, impossibilità o difficoltà rilevanti di approvvigionarsi di materie prime o di provvedere alle consegne).

 8.4. Salva diversa pattuizione contenuta nella conferma d’ordine, tutti i prodotti saranno consegnati al Cliente, imballati secondo gli usi, salvo il diverso accordo per iscritto.

 8.5. La consegna si intende avvenuta con l’approntamento del prodotto pronto per il trasporto o per il ritiro, salva la diversa

pattuizione contenuta nella conferma d’ordine. La consegna al vettore e/o al corriere e/o al trasportatore e/o allo spedizioniere sancisce il momento della consegna del prodotto al cliente, anche nel caso in cui la documentazione di trasporto riporti l’indicazione “porto franco destino” o indicazione simile.

 8.6. Il Cliente che non provvede alla presa in consegna della merce nei termini concordati, dovrà rimborsare alla VISION ITALIA le spese di magazzinaggio della merce sino alla consegna o vendita a terzi, che potrà avvenire decorsi 30 giorni dalla data di consegna originariamente convenuta.

 8.7. Il Cliente dovrà segnalare per iscritto, al momento della accettazione della proposta d’ordine, l’eventuale necessità di ritirare il prodotto contenuto in imballi speciali o altre esigenze particolari.

 9. ISPEZIONE, INSTALLAZIONE E COLLAUDO

9.1. All’atto del ricevimento dei Prodotti, il Cliente dovrà immediatamente verificare la regolarità della fornitura (quantità ed

imballaggio) e la sua conformità alla conferma d’ordine, registrando qualsiasi obiezione nella nota di consegna.

 9.2. Nel caso in cui il Cliente denunci la presenza di vizi, dovrà darne immediata comunicazione, dettagliata ed esclusivamente in forma scritta, alla VISION ITALIA srl entro tre giorni lavorativi a partire dalla presa in consegna dei Prodotti, anche per mezzo pec a : visionitaliasrl@pec.it nel caso in cui la contestazione sia relativa ad un vizio che, nonostante l’ispezione iniziale, sia rimasto celato, la contestazione deve essere effettuata al più presto entro tre giorni dal momento in cui il vizio è stato scoperto. In tali ipotesi, il Cliente dovrà provvedere a mettere a disposizione I Prodotti contestati perché vengano ispezionati dalla VISION ITALIA o da apposito perito nominato.

 9.3. Qualora non siano sorte contestazioni a seguito dell’iniziale ispezione, la VISION ITALIA procederà ad effettuare l’installazione dei Prodotti secondo quanto previamente pattuito e specificato nella conferma d’ordine. Al termine dell’installazione la VISION ITALIA procederà ad effettuare il collaudo.

 9.4. Al termine delle operazioni di verifica, installazione e collaudo, la VISION ITALIA potrà redigere apposito verbale, il quale dovrà essere sottoscritto dal Cliente ad ogni conseguente effetto di legge. L’immotivato rifiuto da parte del Cliente di sottoscrivere il verbale darà diritto alla VISION ITALIA di risolvere il contratto secondo quanto previsto dalle presenti CGV e dalle vigenti norme di legge in materia.

10. RISERVA DI PROPRIETÀ

10.1. Il diritto di proprietà viene trasferito al Cliente al momento della consegna del prodotto, fatta salva la stipulazione per iscritto del patto di riservato dominio.

 10.2. Nel caso di pagamento differito, e per il caso in cui la clausola di riservato dominio risulti espressa nella proposta d’ordine accettata dal Cliente, il Prodotto consegnato resterà di proprietà della VISION ITALIA sino all’integrale pagamento del prezzo ai sensi dell’art. 1523 cod. civ.. 10.3. Il Cliente, in tali casi, è costituito custode del Prodotto per gli effetti di legge, con obbligo di farne buon uso, di non cederlo ad alcun titolo a terzi, di rispondere del valore in caso di furto, danneggiamento o altro, nonché di denunciare immediatamente alla VISION ITALIA le eventuali azioni esecutive o conservative promosse da terzi sul prodotto. 

10.4. In caso di inadempimento del cliente all’obbligo di pagare il prezzo del prodotto, troverà applicazione la disposizione di cui all’art. 1526, comma 2, rimanendo le rate del prezzo già versato dal cliente a favore della VISION ITALIA a titolo di indennità, da combinare con la disposizione di cui all’art. 1525 cod. civ..

11. TERMINI DI GARANZIA

11.1. Salvo diverso accordo scritto, tutti i Prodotti venduti da VISION ITALIA sono coperti da garanzia per i difetti di conformità, secondo quanto previsto dalle presenti CGV, dalle norme dettate in materia dal cod. civ., nonché da quelle previste nel D. Lgs. n. 206/2005, ove soggettivamente applicabili.

11.2. La garanzia prestata dalla VISION ITALIA, salvo che non sia diversamente pattuito, copre i difetti di conformità, esistenti al momento della consegna del bene, che si siano manifestati entro due anni dalla consegna del bene stesso. E’ esclusa, salvo che non sia espressamente convenuta, la possibilità di estendere la garanzia fino a cinque anni.

11.3. La garanzia comprende i seguenti servizi di assistenza: la teleassistenza, la riparazione o la sostituzione del prodotto, la manodopera ed il reperimento e la fornitura dei pezzi di ricambio necessari. Pertanto, accertate le cause di anomalie e/o vizi e/o difetti, la VISION ITALIA provvederà alla loro definitiva eliminazione mediante la riparazione gratuita o mediante la sostituzione delle parti viziate e/o difettose.

11.4. Per fruire dell’assistenza in garanzia, il Cliente deve aver conservato la fattura ricevuta e, a pena di decadenza dal diritto di garanzia, dovrà denunciare alla VISION ITALIA il vizio e/o difetto o il malfunzionamento a mezzo di comunicazione scritta.

11.5. Salvo diversa pattuizione scritta, la denuncia di eventuali vizi o difetti dovrà essere effettuata, a pena di decadenza, entro I seguenti termini: a) vizi e/o difetti apparenti e palesi, entro sette giorni dal ricevimento del prodotto; b) vizi e/o difetti occulti ovvero non facilmente riconoscibili, entro sette giorni dalla data della loro scoperta.

11.6. L’eventuale sostituzione di componenti o di parti del prodotto effettuata durante il periodo di garanzia non rinnoverà la

decorrenza della garanzia del prodotto nella sua interezza né prorogherà la sua scadenza, ferma restando la garanzia autonoma del componente o della parte sostituita.

11.7. La garanzia non è dovuta e non opera: a) nel caso di danni su linea elettrica, affitto mezzi speciali, problemi su impianto

elettrico, problemi su struttura portante ove non di pertinenza della VISION ITALIA srl; b) danni e guasti che non riguardano

specificatamente le singole parti e componenti del display compreso hardware and software a causa di difetto congenito delle

apparecchiature; c) quando il cliente non è in regola con i pagamenti pattuiti, in quanto in tal caso viene riconosciuto alla VISION ITALIA, il diritto di invocare la sospensione legittima delle prestazioni contrattuali; d) qualora il Cliente abbia provveduto per proprio conto a riparazioni anche parziali o comunque a manomissioni o modifiche dell’apparecchio senza l’autorizzazione della VISION ITALIA ;  e)nel caso in cui gli inconvenienti o i vizi e difetti sono stati causati da incuria o incapacità nell’uso dell’apparecchio; f) qualora gli inconvenienti o i vizi e difetti siano in tutto od in parte dipesi dall’aver ignorato le istruzioni della VISION ITALIA , nonché le prescrizione dei manuali d’uso, manutenzione, montaggio e messa in servizio ovvero le indicazioni delle dispense tecniche predisposte dalla nostra società; g) quando guasti ed inconvenienti siano stati causati da incurie, manomissioni o danni causati durante il trasporto; h) quando, per qualsiasi causa, venissero riscontrati sull’apparecchio e sulle parti di esso, situazioni anomale che ne abbiamo compromesso l’integrità, il buon funzionamento ovvero l’affidabilità. i) qualora il prodotto sia stato installato da personale non qualificato. La garanzia non copre, inoltre, le normali parti soggette ad usura.

11.8. Salvo che non sia diversamente pattuito, i costi connessi alla fruizione dell’assistenza tecnica on-site durante e fuori il period di garanzia vanno intesi quelli di seguito indicati nelle presenti CGV. In particolare:

a) Costi assistenza tecnica a domicilio in garanzia:

- costo trasferta: € 40,00 ENTRO 20 KM ed € 70,00 OLTRE 20 KM;

b) Costi assistenza tecnica a domicilio fuori garanzia:

- costo trasferta: € 50,00 ENTRO 20 KM ed € 90,00 OLTRE 20 KM;

- costo manodopera: € 30,00/ora

- costo ricambi.

12. AUTORIZZAZIONI AMMINISTRATIVE

12.1. Il conseguimento delle autorizzazioni amministrative eventualmente necessarie all'uso dei Prodotti distribuiti dalla VISION ITALIA, ove previste dalla legge, rimane esclusivamente a cura e spese del Cliente.

12.2. Il mancato conseguimento delle suddette autorizzazioni non inficia in alcun modo la validità del presente contratto,

intendendosi la VISION ITALIA  integralmente esonerata da qualsiasi responsabilità al riguardo.

13. LEGGE APPLICABILE E FORO ESCLUSIVO

13.1. Il contratto si intende regolato esclusivamente dalla legge italiana quale legge del luogo in cui il negozio giudico si è

perfezionato e nel quale la prestazione caratteristica dello stesso deve essere eseguita.

13.2. Ogni controversia nascente o comunque dipendente, direttamente o indirettamente, dalla interpretazione o esecuzione del contratto, incluse le chiamate in causa per garanzia propria o impropria della nostra società da parte del cliente anche per la manleva, sarà sottoposta in via esclusiva al giudice italiano e, segnatamente, a quello del foro di Siracusa - Italia.

14. TRATTAMENTO DATI PERSONALI

14.1. I dati personali del Cliente saranno trattati secondo quanto disposto dalla legge italiana in materia di trattamento dei dati

personali (Decreto Legislativo 196/2003). La VISION ITALIA informa l’Acquirente di essere il titolare del trattamento e che i dati personali dell’Acquirente vengono raccolti e trattati esclusivamente per l’esecuzione del presente accordo. Ai sensi dell’articolo 7 del D. Lgs.196/2003, l’Acquirente ha il diritto di richiedere al Venditore l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione e la trasformazione in forma anonima dei propri dati.

15. DISPOSIZIONI FINALI

15.1. L’invalidità in tutto o in parte di singole disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita non inficia la validità delle restanti previsioni.

 15.2. Qualsiasi comunicazione tra le Parti andrà inviata ai rispettivi indirizzi risultanti dalla corrispondenza commerciale intercorsa

 15.3. Il contratto non può essere ceduto in tutto o in parte senza il consenso scritto dell’altra Parte contrattuale.

Cliccando su Accetta si invia una email alla nostra PEC al fine di accettare le CGV per l'ordine selezionato
b59defce6d2b4ed40ad6442ecdd9a4.jpeg
f8e927451a103bee3f608e0f27cb40.jpeg
ee30dcf4310fc1115c0adffbe4e1af.jpeg